Mindblown: a blog about philosophy.

  • Davide Orlandi Dormino

    Davide Orlandi Dormino

    Appunti #2 – Memoria/Memorie a cura di Claudio Libero Pisano, Artisti: Matteo Fato, Ines Fontenla, Eva Gerd, Sabrina Muzi, Aino Nebel, Davide Orlandi Dormino, Laura Palmieri, Luana Perilli, Il Ballo All’Opera di Julian Tuwin a cura di Livello 4, lettura in Musica di Out of Tune e Anna Bonaiuto, servizio di Sandro Petrone Arte Contemporanea.

  • L’atomica dei pasdaran

    L’atomica dei pasdaran

    Durante le riprese per il dossier “L’atomica dei pasdaran” Iran, 22 aprile 2006 (Foto Sandro Petrone – All rights reserved)  

  • L’ora del “Torno a casa”

    L’ora del “Torno a casa”

    …la corsa degli ultimi minuti con una serie di incognite, inciampi, cose che non si possono non fare, che si affastellano. E il traffico impossibile di tutti i giorni di Teheran che Roma al confronto è uno scherzo, le persone che solo ora hanno capito che mi vogliono dare qualcosa, giusto perché sto per partire,…

  • Colazione sulla via del Caspio

    Colazione sulla via del Caspio

    …no, non mi volevo proprio fermare a fare colazione, volevo continuare di filato verso il Caspio per arrivare al più presto a girare il reportage con la luce migliore. Dopo essermi alzato alle 5, le tue tre e mezzo, mi pare logico. Fermarsi con autista e cameraman che impiegano due ore a pasto, e producer…

  • Blues Brothers Salimba

    Blues Brothers Salimba

    Sandro Petrone con Stefano Salimbeni e i Motozappa nel primo ritorno in scena con “Sweet Home Fabriano” (Fabriano, gennaio 2006).

  • Divorziata a Teheran

    Divorziata a Teheran

    …la casa dove mi hanno portato è in un quartiere carino che non saprei localizzare nel ginepraio dei 12 milioni di abitanti di Teheran, comunque in qualche punto della zona Nord. È che proprio non volevo perdermi una festa fra amici artisti, vista da dietro le quinte, dove può accadere di tutto, mentre a tre…

  • Tema: parlate della guerra

    Tema: parlate della guerra

    “In genere la guerra si segue dai telegiornali in tv, o dai giornali, o se ne sente parlare”, scrive un alunno italiano delle elementari. I bambini di paesi in pace comunicano le loro emozioni e l’idea che di conflitti si sono formata. Nei loro temi si trova un’alternanza di luoghi comuni, attinti dai media e…

  • Le finte madri dell’embargo

    Le finte madri dell’embargo

    La strumentalizzazione del dolore è un errore oppure una tentazione dei media senza scrupoli. Ma è anche un efficace strumento di propaganda, una trappola che i regimi totalitari tendono di frequente all’informazione. Per anni a Baghdad i giornalisti occidentali, in genere sorvegliatissimi e condizionati ad ogni genere di autorizzazione per gli spostamenti, sono stati lasciati…

  • Fronte iracheno

    Fronte iracheno

  • L’11 SETTEMBRE: DAL 2001 AD OGGI

    L’11 SETTEMBRE: DAL 2001 AD OGGI

    L’11 Settembre un anno dopo

Vuoi raccomandare qualche libro?